Il Piano di Attuazione Regionale Garanzia Giovani Abruzzo Fase II si inserisce nelle strategie di contrasto alla inattività e alla disoccupazione giovanile declinate dal PON IOG in attuazione dell’indirizzo politico stabilito a livello comunitario dalla Raccomandazione del Consiglio del 22 aprile 2013 che istituisce la Garanzia per i Giovani (2013/C 120/01 del 22 aprile 2013). In particolare, coerentemente con la programmazione superiore, il PAR Abruzzo declina, a favore dei giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni, un sistema territoriale di offerta di servizi per l’innalzamento dei livelli di conoscenza e competenza, per l’acquisizione di un titolo di studio o una qualifica professionale, per l’inserimento al lavoro. Tali servizi sono finalizzati a prevenire il rischio di disoccupazione di lunga durata, nonché fenomeni di esclusione e marginalizzazione sociale. 

Proprio con riferimento alla programmazione di livello superiore, il PAR Abruzzo programma il proprio contributo, attraverso il PON IOG, al raggiungimento dei target fissati dalla Strategia Europa 2020 (COM(2010) 2020 del 3/3/2010), richiamati dalla Raccomandazione del Consiglio, che riguardano in particolare il tasso di occupazione, i livelli di istruzione della popolazione e l’esclusione sociale. I destinatari del programma sono coerenti con le indicazioni del PON IOG in quanto i servizi e le misure previsti dal PAR sono destinate ai giovani, nella fascia di età già indicata, che non sono impegnati in un’attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (NEET), per i quali un prolungato allontanamento dal mercato del lavoro e dal sistema di istruzione e formazione può comportare il rischio di una maggiore difficoltà di reinserimento.                                                                                                                   

In complementarietà con il PAR la Regione Abruzzo mette in campo altri strumenti a supporto della strategia regionale di inclusione lavorativa e di sostegno alla acquisizione di un titolo di studio o una qualifica professionale. Sono azioni finanziate nel quadro del POR FSE o di altri programmi a gestione regionale che agiscono a favore dei giovani, in complementarietà o rafforzamento delle attività programmate nell’ambito del PAR.

LE RISORSE FINANZIARIE

Il PON “Iniziativa Occupazione Giovani” a titolarità del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è stato adottato con Decisione della Commissione C(2014)4969 dell’11 luglio 2014, cui hanno fatto seguito riprogrammazioni e corrispondenti decisioni di approvazione. Si richiamano, in particolare, la Decisione CE C(2017)8927 del 18 dicembre 2017, la Decisione CE C(2018)9102 del 19 dicembre 2018, la Decisione CE C(2020)1844 del 18 marzo 2020 e la Decisione CE C(2020)9116 del 10.12.2020.
Il PAR Abruzzo Garanzia Giovani Fase II ha avuto una iniziale dotazione pari a 26.449.370,00 EUR, modificata a seguito di aggiustamenti tecnici effettuati da ANPAL.
La riprogrammazione di marzo 2022 reca una dotazione complessiva pari a 26.844.989,82 EUR, suddivisa tra 2 Assi, Asse I e Asse I bis. La suddivisione discende dalla natura dei fondi, posto che l’Asse I bis non è finanziata da quota IOG ed è quindi, potenzialmente accessibile anche a destinatari diversi dai NEET. Tuttavia, data la presenza di neet a livello regionale (43.000 nel 2017) e considerato che per destinatari non NEET la Regione ha programmato le risorse degli altri fondi, in particolare il Fondo Sociale, al fine di evitare sovrapposizioni programmatiche e il rischio di doppio finanziamento, la Regione Abruzzo ha condiviso con la Commissione Regionale per le Politiche del Lavoro la scelta di riservare le risorse della Nuova Garanzia Giovani esclusivamente ai NEET.

Le risorse sono allocate secondo il seguente schema:

Risorse finanziarie Nuova Garanzia Giovani
  Asse 1 Asse 1bis
1-B Accoglienza, presa in carico, orientamento 675.545 € 150.000 €
1-C Orientamento specialistico o di II livello 150.000 € 100.000 €
2-A Formazione mirata all'inserimento lavorativo 5.040.075 € 0 €
2-B Reinserimento di giovani 15-18enni in percorsi formativi 400.000 € 0 €
2-C Assunzione e formazione 980.000 € 0 €
3 Accompagnamento al lavoro  50.000 € 1.158.770 €
5 Tirocini extracurriculari in ambito regionale  100.000 € 13.006.515 €
5 Bis - Tirocinio extra-curriculare in mobilità geografica 50.000 € 450.000 €
6-A Servizio civile nazionale (Misura delegata) 1.000.000 € 0 €
6-bis - Servizio civile nazionale nell'UE (Misura delegata) 1.500.000 € 0 €
7.2 Supporto per l’accesso al credito agevolato (Misura delegata) 1.900.000 € 0 €
8. Mobilità professionale transnazionale e territoriale 114.085 € 20.000 €
Totale programmato per asse 11.959.705 € 14.885.285 €
Totale PAR Regione Abruzzo 26.844.990 €


La misura 9 bis relativa agli incentivi occupazionali non è programmata in quanto è a gestione nazionale.
 


Documenti:

Il Piano di Attuazione Regionale Garanzia Giovani Abruzzo Fase II - riprogrammazione marzo 2022
Determinazione 2022

Il Piano di Attuazione Regionale Garanzia Giovani Abruzzo Fase II
Determinazione 2019


 

LE MISURE

 Orientamento specialistico di II livello
 Formazione - Misura 2-A
 Assunzione e Formazione - Misura 2-C
 Accompagnamento al lavoro - Misura 3
 Tirocinio extra curriculare - Misura 5a
 Tirocinio extra curriculare in mobilità geografica - Misura 5bis
 Servizio civile
 Servizio civile nazionale nell'Unione europea
 Sostegno all'autoimpiego e all'autoimprenditorialità
 Mobilità professionale transnazionale e territoriale