Misura 8 - Mobilità professionale transnazionale e territoriale


Scheda PDF

Con la Misura 8 di Garanzia Giovani, la Regione Abruzzo incoraggia la mobilità professionale dei giovani NEET sia in Italia che negli altri Paesi dell’Unione Europea rimborsando eventuali spese sostenute per un colloquio di lavoro all’estero e riconoscendo al giovane lavoratore una indennità di trasferimento una tantum a seguito della sottoscrizione di un contratto di lavoro nella mobilità professionale in Italia (ma fuori dall’Abruzzo) o in uno dei paesi dell’UE, in Norvegia o in Islanda.

Tipologia di intervento
La Misura 8 sostiene i NEET nella mobilità professionale in Italia (ma fuori dall’Abruzzo) o in uno dei paesi dell’UE, in Norvegia o in Islanda e prevedendo il riconoscimento al destinatario di una indennità una tantum parametrata in relazione alla Regione/Stato nel quale il giovane deve trasferirsi a fronte di un contratto di lavoro rientrante nelle seguenti tipologie: 
   •  tempo determinato di durata pari o maggiore a 6 mesi e minore di 12 mesi, anche in somministrazione
   •  apprendistato di II livello o Tempo determinato, anche in somministrazione, entrambi con durata pari o maggiore di 12 mesi
   •  tempo indeterminato, anche in somministrazione, o Apprendistato di I o di III livello

Per la sola mobilità transnazionale, è inoltre previsto il riconoscimento di un importo forfettario a copertura dei costi che il destinatario potrebbe sostenere per un eventuale preliminare colloquio di lavoro, il cui rimborso è anch’esso parametrato sulla base del Paese di destinazione.

Destinatari
Sono destinatari della Misura 8 - Mobilità professionale transnazionale e territoriale tutti i giovani residenti nelle Regioni italiane e nella Provincia autonoma di Trento ammissibili all’Iniziativa per l’Occupazione Giovanile (IOG) con un’età compresa tra i 18 e i 29 anni, che non sono iscritti a scuola né all'università, non lavorano e non seguono corsi di formazione, inclusi i percorsi di tirocinio extracurriculari (Not in Education, Employment or Training - NEET).
Ai fini dell’accesso a quest'agevolazione, i giovani registrati al Programma devono aver sottoscritto il Patto di Attivazione presso un CPI ed effettuato contestualmente la scelta della Misura 8. La scelta della Misura 8 può essere effettuata anche successivamente alla sottoscrizione del Patto di Attivazione, attraverso la sottoscrizione dell’Addendum. I NEET devono, inoltre, aver rilasciato l’opportuna dichiarazione ai fini del calcolo del profiling.
È fatto divieto di reiterazione della misura. Pertanto, i giovani che abbiano già usufruito della Misura 8 non potranno essere nuovamente autorizzati quand’anche la Misura fosse opzionata nel Patto di Attivazione.

Risorse disponibili
Per l’attuazione degli interventi previsti nell’ambito della Misura 8 sono disponibili risorse pari a 164.085,00 EUR (centosessantaquattromilaottantacinque/00).
Le risorse disponibili sono destinate a:
   •  rimborsare il costo della mobilità del destinatario per sostenere un colloquio di lavoro all’estero
   •  coprire il costo della indennità una tantum al destinatario che sottoscrive un contratto di lavoro fuori regione o in uno degli Stati UE, in Norvegia e in Islanda
   •  garantire una remunerazione al Soggetto Attuatore che segue e favorisce con le sue attività l’inserimento lavorativo del giovane NEET

Le specifiche dell’intervento
Ai fini della partecipazione alla Misura 8, il giovane NEET destinatario delle agevolazioni, sceglie il proprio Soggetto Attuatore tra il CPI o uno dei Soggetti Attuatori (Catalogo SA) autorizzati alla erogazione della Misura 8 della Nuova Garanzia Giovani Regione Abruzzo. Tali Soggetti Attuatori agiscono nel Programma come erogatori del servizo ed in qualità di beneficiari.

Le specifiche complete dell’intervento sono riportate in dettaglio nel documento da scaricare in fondo alla pagina Avviso Garanzia Giovani Misura 8
Tutte le richieste di chiarimento relative all’avviso Misura 8 possono essere avanzate via mail all’indirizzo garanziagiovani@regione.abruzzo.it indicando in “FAQ 8”.


IN PRATICA

Se sei un giovane NEET…..

La Misura 8 – Mobilità professionale transnazionale e territoriale, ti sostiene nel caso tu decida, a fronte di un contratto di lavoro, di trasferirti per lavoro in Italia (ma fuori dall’Abruzzo) o in uno dei paesi dell’UE, in Norvegia o in Islanda riconoscendoti una indennità una tantum. Ti sostiene inoltre anche riconoscendoti un importo forfettario a copertura dei costi che potresti sostenere per un eventuale colloquio di lavoro all’estero

.... allora

► registrati al Programma Garanzia Giovani
► sottoscrivi il Patto di Attivazione presso un CPI (Centro per l’impiego)
► opziona tra le altre anche la misura 8 (rilascia inoltre l’opportuna dichiarazione ai fini del calcolo del profiling)

ora puoi scegliere il Soggetto dal quale farti accompagnare

► consulta l’elenco dei CPI e dei Soggetti inseriti nel Catalogo regionale dei Soggetti Attuatori autorizzati all’erogazione della Misura 8.
contatta quindi il CPI o il Soggetto Attuatore e chiedi di poter usufruire delle agevolazioni previste da Garanzia Giovani per la mobilità professionale transnazionale e territoriale.


Documenti:
Determina dirigenziale
Avviso Garanzia Giovani Misura 8